La supercella è in assoluto il temporale più pericoloso e potente fra tutti quelli esistenti: la caratteristica che lo distingue dagli altri è la presenza di un updraft rotante ovvero di un mesociclone. La sua formazione richiede una particolare concomitanza di eventi: infatti le supercelle sono fenomeni relativamente rari da noi e spesso il loro numero viene sovrastimato qualora si manifestino temporali violenti, tali da destare notevole impressione all'osservatore di turno. Una supercella ha un estensione geografica molto vasta (dell'ordine di centinaia di kmq) ed ha una vita autonoma che talvolta non è coerente con la circolazione nella media troposfera per via della deviazione dalla direttrice di moto standard relativa alla sinottica generale indotta dalla forza di rotazione della supercella stessa. 

Che cosa Sono?

Le Supercelle sono dei temporali molto più potenti dei normali,a differenza dei temporali normali,che una volta raggiunta la troposfera si "appiattiscono" formando la classica incudine,le Supercelle sfondano essa,e si riconosce questo fatto dal cosiddetto overshooting top o cupola. Dal Satellite l'Overs.Top si nota da una macchiolina che fa "ombra" al resto della struttura della nube stessa. La supercella si riconosce anche dalla presenza di mammatus nell'incudine,ovvero quelle nubi a forma di " mammelle ".

I due Tipi di Supercella :

Le Supercelle si dividono in due categorie in base alla loro Potenza,le LP Supercell ( Low Potential Supercell ovvero Supercella a basso potenziale ) che come potete intuire sono le Supercelle meno potenzialmente Pericolose. Pericolose per forte grandine, alluvioni improvvise e locali eventi vorticosi sono invece le HP Supercelle ( High Potential Supercell ovvero Supercella ad alto potenziale,più' rara nelle nostre zone ) . Negli USA viene usata un'altra sigla per classificare le supercelle,infatti secondo questa classificazione HP Supercell sta' per High Precipitation supercell e LP Supercell stà per Low Precipitation Supercell. Le più' distruttive sono senza dubbio le Low Precipitation Supercell (Praticamente inesistenti in italia ). Queste celle infatti, pur avendo precipitazioni che si concentrano solo in zone ristrette ai lati della struttura mesociclonica, sono le supercelle che con più alta probabilità danno origine a tornado.

L'Incudine della Supercella :

Altra caratteristica delle Supercelle sono le incudini di esse. Difatti le incudini delle Supercelle hanno la cosiddetta forma a " FUNGO " con naturalmente, come detto sopra, la presenza dell'Overshooting Top e delle mammatus.

La Supercella Vista dal Satellite e dai Radar :

Dal Radar la Supercella Si nota per due caratteristiche : la velocità con cui si muovono le precipitazioni : elevata, e la violenza di esse : spesso a fondo scala o oltre. Inoltre nelle scansioni radar si noterà anche che le precipitazioni tendono a formare un eco ad uncino nella parte ( generalmente ) settentrionale del sistema. Dal Satellite si riconoscono per la loro estensione ( anche diversi KM ) , per il riconoscimento dell'overs.top ( se avete sotto mano un buon satellite " polare ".Con un satellite a colori normali è più difficile notare l'overs. top ) e dalla classica forma ROTONDEGGIANTE.

Una Supercella vista dal vivo presenta: